Cronologia di Carol Tiggs Parte V [Giugno1995 ?1996]

16 Giugno 1995 ?Viene costituita Cleargreen, Inc., con la registrazione degli articoli costitutivi redatti da George Short.

1-20 Agosto 1995 ?Workshop intensivo a Culver City.

Castaneda: "Carol scomparve per dieci anni nell’inconcepibile." Di quei dieci anni, "abbiamo solo vaghi lampi, lampi lineari, una pseudo-spiegazione." Secondo la tradizione, Carol Tiggs, come donna Nagual, doveva rimanere nella seconda attenzione. "Questo sarebbe stato il momento di guidarci oltre il passaggio." Ma un giorno, al Phoenix Bookstore, una persona fece una domanda. Castaneda guard?verso il pubblico e vide un splendore di consapevolezza diverso dagli altri (gli stregoni hanno un colore differente) e vide che era Carol. "Continuai a parlare per due ore. Non so che cosa dissi." Poi pi?tardi, dopo che avevano parlato, Castaneda non sapeva "cosa era successo" all’angolo fra la 5?e Santa Monica. "Improvvisamente ero a letto e non sapevo cosa fosse accaduto. Quando Carol torn? port?le Chacmools. Con il suo ritorno," afferm? "non siamo pi?un gruppo isolato. Siamo senza una guida. Noi non ce ne andremo come don Juan. Noi eravamo isolati. ?stata lei che ha reso possibile parlare alla gente." Prima seguivano il modo di percepire e di agire degli uomini e delle donne dei tempi antichi, insegnato loro da don Juan. Ritornando, Carol Tiggs cambi?la totalit? "e ora lei ?la grande ruota. E Taisha ?oh, non c’è bisogno di dirlo." Castaneda parl?di un tipo che aveva una teoria sulla "congiura delle convenzioni." Fece l’esempio della madre di Carol Tiggs, "che ?una vera saccente." Lei gli chiede, "Sai che sono stata a Stanford, non ?vero?" Lui risponde, "S?" ("Lei me l’aveva detto soltanto 10.000 volte.") "Le mie amiche hanno questo piccolo e oscuro giornale. Buffo, il numero di agosto contiene un articolo che parla proprio di quello che stavi dicendo. Naturalmente non entrava cos?nei particolari come hai fatto tu. Carlos, piccolo diavolo, tu leggi cos?tanto, sei semplicemente strabiliante! Devi averlo letto, non ?vero?" (Castaneda mim?l’atto di annuire tristemente.) "Questa ?la congiura delle convenzioni." Complimentandosi con lui, lei conferma le sue convenzioni. "Ho detto di avere aperto la porta per voi, ma in realt??stata Carol Tiggs. Io sto cercando di tenerla aperta (mimando qualcuno che si sforza di tenere aperta una porta), ma la decisione spetta a voi."

25 Agosto 1995 ?Taisha Abelar redige il rendiconto informativo annuale per la Laugan Production, Inc., cambiando l’indirizzo da Martel Ave. a 11901 Santa Monica Blvd., Suite 596, LA 90025; indicando Taisha come Direttore Esecutivo, Muni Aranha Segretario, e Florinda Donner-Grau Dirigente Amministrativo Finanziario; e come scopo della societ?"Ricerca & Produzione."

7-9 Ottobre 1995 ?Workshop al Cafetorium della Culver City High School.

Carol ancora una volta descrisse brevemente l’incontro con don Juan quando era una giovane studentessa d’arte che studiava in Messico, con l’intento di agire da "ponte culturale" con il mondo di lingua spagnola. Poi descrisse dettagliatamente il fatidico giorno in cui incontr?lo sfidante della morte. Disse che come risultato di questo incontro, "ci sono tre possibilit?riguardo l’attuale esistenza di Carol Tiggs. La prima ?che lei esista, la seconda ?che lei non esista, e la terza ?che lei abbia l’essenza di Carol Tiggs, ma anche qualcos’altro." Descrisse la giornata "calda e luminosa." Mim?il suo modo di parlare con la lisca. C’era una porticina nella chiesa con uno scalino da superare. Mentre nervosamente cominciava a sollevare il piede (cosa di cui diede la dimostrazione) sbuc?dall’interno una mano che la afferr?per il braccio tirandola dentro. Con voce soprannaturale e cavernosa, lo sfidante della morte, che lei non riusciva a decidersi a guardare, disse, "Sono felice di vederti Carol Tiggs. Ti ho osservato per molto tempo." Carol scopr?di essere lusingata e in qualche modo tranquillizzata dalla menzione del suo nome. La sfidante della morte le disse di guardarla, ma lei non poteva. Per?il corpo di energia di Carol si sentiva attratto da lei. Lo sfidante della morte le disse, "Sono completamente donna," e afferr? l’altra mano di Carol e se la mise sul petto. Poi lo sfidante della morte baci?Carol sulle labbra, e Carol cadde all’indietro sul pavimento, coi lunghi capelli tutti scarmigliati, dicendo inorridita, "Ma ci vedranno." (Carol spieg?la sua reazione inorridita dicendo che, "a quel tempo ero seriamente eterosessuale.") Lo sfidante della morte rispose che nessuno poteva vederle, perch? "stiamo sognando dentro a un sogno." Lo sfidante della morte disse a Carol che voleva qualcosa da lei, e che le avrebbe dato in cambio qualsiasi cosa volesse. Carol non riusciva a rispondere. Lo sfidante della morte disse che non poteva decidere per lei, che stava totalmente a Carol decidere, ma che "Sarebbe una grande avventura." Questa fu la frase chiave che la convinse, sempre in cerca di avventure. Cos?Carol disse "S?" Allora lo sfidante della morte disse, "Cambiamo questo sogno e sediamoci davanti al Mare della Consapevolezza." Carol disse che si era eccitata, pensando che sarebbero andate alla spiaggia. Lo sfidante della morte la condusse fuori attraverso la porticina. Passarono dall’oscurit?della chiesa all’accecante luce del giorno. Era molto brillante, e alla fine, disse Carol, incominci?ad avere "dei lampi di qualcosa. Il mare della consapevolezza era in qualche modo vivo, come da bambina pensavo fosse Dio, e impersonale ma in qualche modo personale per ciascuno." Come persona, lei si sentiva "come un bruscolino, ma in qualche modo molto intima con questa entit?impersonale. Poi improvvisamente sentii dolore al piede sinistro. Mi ritrovai che camminavo per le strade di Tucson. Vidi un giornale, e la data era di dieci anni dopo."

Carol afferm?che poi lott?per rendersi conto di dove si trovava, per recuperare, e per trovare il denaro che aveva seppellito seguendo le istruzioni di don Juan. Quindi part?in cerca di suo "fratello" Carlos. Lei lo chiama suo fratello "perch?abbiamo la stessa configurazione energetica." Lo trov?al Phoenix Bookstore, dove "parl?per un tempo interminabile come risultato dello shock di vedermi." Carol descrisse come avessero scoperto che, dopo essere ritornata dai dieci anni nella seconda attenzione, lei aveva acquisito "l’occhio dello stregone." Una sera Carol stava guardando Castaneda e vide che aveva gli occhi vitrei e la mascella cascante. Temette che gli fosse venuto un infarto. Pens?che doveva fargli un’iniezione, e in qualche modo si concentr?sul punto di stimolazione dello scroto come posto ideale. Chiese a Castaneda se volesse "gli aghi sottili o gli aghi grossi?" (Questo era uno scherzo continuo fra loro.) Lui borbott? "Perch?me lo chiedi? Sai che intanto userai quelli grossi." Poi la colp? Lei rimase semplicemente sorpresa che lui stesse bene.

Poi and?a casa e si guard?nel grande specchio a grandezza naturale della sua stanza. La cosa seguente che seppe fu che cominciava a sentire dolore alle gambe e alla testa e si accorse di aver "mesmerizzato" se stessa, e di essere rimasta appoggiata allo specchio per cinque ore. Nei giorni seguenti scopr?che il suo occhio sinistro aveva l’effetto di fermare le persone. Lei cominci?a fare pratica al supermercato, dove non la facevano pagare. Lo fece con molte persone, e con alcuni ebbe "risultati molto preoccupanti". Tutto quello che lei fa, afferm? ?"fermarli per un momento. Voi potete tornare a quel momento e cercare di estenderlo, poco a poco, con la Tensegrit?"

13-15 Ottobre 1995 ?Workshop al Cafetorium della Culver City High School. [Carol questa volta non parl? e di lei dissero che era "caduta energeticamente."]

20 Ottobre 1995 ?Bruce Alan Wagner sposa "Carolina Leonora Aranha" a Las Vegas. La licenza di matrimonio n. C 678795 afferma che Bruce ?nato il 22 marzo 1954 in Wisconsin, da Morton Wagner e Bernice Maletz, entrambi di New York. Bruce afferma che ?il suo primo matrimonio [falso, poich?aveva in precedenza sposato a Las Vegas l’attrice Rebecca DeMornay, e in seguito divorziato a Los Angeles]. Carol afferma che ?nata il 16 gennaio 1958 in Texas, da Joseph Aranha, portoghese, e Leonora Steele, dell’Oregon. Anche lei afferma che ?il suo primo matrimonio.

10-12 Novembre 1995 - Workshop al Cafetorium della Culver City High School. [Durante la conferenza di Carol Tiggs, lei parla di se stessa in terza persona, dicendo di non essere pi?"la Carol originaria."]

Dicembre 1995 ?Yoga Journal pubblica "Carlos Castaneda’s Tensegrity," di Holly Hammond. Hammond riporta che "Sebbene i quattro [Florinda, Taisha, Carol e Castaneda] avessero cominciato a lavorare insieme circa 30 anni fa, avevano un accordo di lunga data di non parlare tra loro del proprio addestramento o delle esperienze di stregoneria, per mantenere l’integrit?e l’energia necessarie per il lavoro." Hammond descrive cos?il cambiamento avvenuto in questo accordo: "Da quello che racconta Castaneda, lui stava tenendo una delle sue rare conferenze in una libreria di Los Angeles quando scorse una donna del pubblico che riconobbe come Carol Tiggs. Non la vedeva da dieci anni, perch?lei era stata via nel ‘mare della consapevolezza? un regno nel quale la consapevolezza viene usata come mezzo di trasporto. Il suo ritorn?segn?una nuova fase, pi?pubblica, del lavoro dei quattro stregoni. Con il suo ritorno, Carol Tiggs ha segnato la decisione di sollevare il tradizionale velo di mistero e segretezza e di presentare l’insegnamento degli stregoni a un mondo pi? vasto. In questo spirito Florinda Donner-Grau e Taisha Abelar hanno scritto i libri che descrivono la loro istruzione . . . . ." Nel maggio o giugno 1995, Holly racconta di aver telefonato a Kylie "e abbiamo parlato del successo dei workshops in Colorado e a New York. Ma il tour in Europa ha dovuto essere cancellato, dice, perch?Carol Tiggs ?sparita un’altra volta: ‘È successo qualcosa energeticamente, nel sognare, e non siamo riusciti a tirarla indietro, cos?non c’è possibilit?che ci concentriamo su altri workshops.?quot; L’articolo afferma anche che Carol ?medico."

1-3 Marzo 1996 ?Workshop per sole donne sul "Corpo di energia femminile" all’UCLA. Parlarono Carol, Taisha, Florinda, Castaneda e Nury.

Castaneda: "Don Juan non avrebbe mai potuto parlare a un gruppo come quello di stasera. Era interessato solo a se stesso e al suo gruppo. Ma per noi le cose cambiarono quando Carol Tiggs ritorn?dopo un’assenza di dieci anni. Il suo ritorno spalanc?ogni cosa." Nella sua conferenza, Carol afferm?che aveva passato cos?tanto tempo negli altri mondi che questo mondo le sembrava strano. Disse che passa pi?tempo in altre realt??in altri strati della cipolla ?che in questo mondo. Castaneda: "La gente diceva che mi ero inventato don Juan!" Poi, indicando con un ampio gesto del braccio la prima fila dove erano sedute le streghe, disse, sorridendo e facendo allo stesso tempo una faccia sorpresa, "Be? non avrei potuto inventarmi queste creature! Inventarmi Carol Tiggs??!! Lei mi spaventa a morte!"

Marzo/Aprile 1996 ?Psychology Today pubblica un articolo, "My Lunch with Carlos Castaneda" (A pranzo con Castaneda), di Benjamin Epstein, che aveva partecipato al workshop di Anaheim del dicembre 1995.

Replica Watches  Replica Watches

D: "Secondo il suo libro Il dono dell’Aquila, don Juan Matus non mor? ma se ne and? ‘bruci?dall’interno? Lei se ne andr?o morir?" Castaneda: "Poich?sono uno stupido, sono sicuro che morir?" rispose Castaneda. "Vorrei avere l’integrit? di partire come ha fatto lui. . . . Io ho questa terribile paura che non ci riuscir? Ma vorrei. Faccio lavorare la mia testa come un matto ?entrambe le teste ?per arrivarci." Lo scrittore poi spiega: "L’Arte del Sognare termina con Castaneda che racconta un episodio della met?degli anni 70 in cui lui e Carol Tiggs stavano ‘sognando?in una stanza d’albergo a Citt?del Messico, e Tiggs scomparve dentro a quei sogni. (Era in viaggio nella ‘seconda attenzione? uno stato di coscienza non divorato dai ‘volatori?. Secondo Castaneda, lei ricomparve 10 anni dopo in una libreria di Santa Monica, dove lui stava parlando a una conferenza. Fu la ricostituita Tiggs che forn?l’impeto per mettere insieme i ‘passi magici?della Tensegrit? Secondo Castaneda, don Juan insegn?ai quattro discepoli diverse linee di sviluppo dei passi magici per ciascuno di loro. Le altre due, Florinda Donner-Grau e Taisha Abelar, hanno pubblicato i resoconti del loro apprendistato, entrambi marcatamente diversi da quelli di Castaneda ma da lui elogiati."

19-21 Aprile 1996 ?Secondo workshop di Oakland, all’Oakland Convention Center.

Carol, che parl?domenica, disse che non visita spesso il reame degli inorganici, a differenza di Taisha, cos?ci avrebbe portato nel "reame organico." Afferm?che era molto difficile per le Streghe descrivere a parole le loro esperienze, ed era molto impressionata dall’eloquenza di Taisha. Carol disse che in Inglese non se la cavava bene. Nei suoi temi di scuola i commenti erano, "Espandilo. Sviluppa. Ambiguo." Sebbene lei sia una persona che si basa sulla vista, non vede le scene quando ricapitola. Afferm?che lei e Castaneda sono "identici energeticamente, ma due persone che sono energeticamente identiche non vanno per forza d’accordo tra loro." Rimarc?che lei fa sempre la figura migliore. Scherz?che "le persone coercitive sembrano sempre migliori quando le si descrive. Non c’è nulla come l’essere coercitivi che ti fa sembrare buono." Lei ?"la zoticona". Quando "Castaneda cucina tiene tutto in ordine, ogni cosa avvolta in piccoli sacchetti lindi, tutti i pezzi di cui ha bisogno, e sa esattamente quanti secondi ci vogliono per ogni cosa." Lui era sempre teso. Lei voleva che le cose fossero pi?calme, pi?moderate. "Con lui tutto ? sempre intenso, ‘Noi moriremo!?oppure, ‘Questa ?completa merda!?quot; E lui aveva tutti quei piccoli rituali, come la sua "andatura del potere," che lei chiamava "jogging", cosa che lo irritava.

Aprile 1996 ?Secondo le registrazioni del libro paga di Cleargreen per quel mese [un frammento incompleto di informazioni finanziarie presentate come parte della mozione di C.J. Castaneda nel procedimento di verifica testamentaria nel 1999], Muni, Florinda, Taisha e Tycho ricevettero ciascuna un salario di $2.727,58 per il workshop dell’aprile ?6. Castaneda, che non era presente, ricevette un salario di $4.567,61. Kylie, Renata, Nyei, Darien, Erin, Fabricio, Grant e Talia ricevettero ciascuno un salario per il workshop di $1.238,26. Rosa, Margarita, Brandon, Michelle e Ellis ricevettero ciascuno un salario di $569,08.

20-25 Luglio 1996 ?Workshop Intensivo di Tensegrit?al Pauley Pavilion dell’UCLA [Carol canta la seguente canzone: "Ho fatto una brutta cosa, ho fatto una brutta cosa. Dovrei essere punita, e poi morire. E quando sar?morta, dovr?essere punita, ancora di pi?"]

30 Ottobre 1996 ?Distribuzione agli azionisti di Cleargreen di $447.411 di guadagno netto [un altro frammento incompleto di informazioni finanziarie, presentate nella mozione di C.J. Castaneda nel procedimento di verifica testamentaria nel 1999]. Di 102.864 azioni, Muni, Taisha, Florinda, Nury, Talia e Fabricio ne possiedono ciascuno il 12,9618%. Kylie, Nyei, Reni, Darien, Zaia, Erin, Haley e Gavin ne possiedono ciascuno il 2,7775%. Tracy and Bruce possiedono 5 azioni ciascuno, o lo 0,00149%. In qualche modo queste percentuali si tramutano in pagamenti di $28.497 a Talia, $9.799 a Muni, $9.658 a Kylie, $7.321 a Florinda, $7.270 a Taisha, $5.171 a Nuri, $5.048 a Fabricio, $2.696 a Bruce e altrettanti a Tracy, $2.504 a Renata, $2.331 a Nyei, $2.227 a Zaia e $1.854 a Tycho (conosciuta anche come "l’Esploratore Arancio").

29 Novembre-1 Dicembre 1996 ?Workshop di Pasadena al Pasadena Center Exhibition Building.

Parlarono Castaneda e Taisha, e Nury lesse il capitolo sul ritorno di Carol Tiggs dal libro in lavorazione Memorable Events (pubblicato nel 1998 con il titolo di Il Lato Attivo dell’Infinito). [Questo capitolo non fu incluso nella versione finale del libro.] Castaneda critic?l’aderenza alla tradizione nel suo lignaggio, e disse "Adesso non c’è pi?nessuna regola." Avevano sperato che spiegare le cose avrebbe aiutato la gente ad arrivare alla comprensione e a fare il balzo. Comunque non c’era stato tutto quel progresso in quel modo, cos?in futuro avrebbero enfatizzato maggiormente le azioni pratiche. Castaneda disse che don Juan gli aveva dato il compito di prendersi cura delle tre streghe, e disse che tenerle a freno era difficile "come cambiare la catena di una sega elettrica mentre ?accesa." Carol afferm?che recentemente Carlos aveva visto se stesso come un fascio di energia, e questo era "un segno che era sul punto di partire." L’ombrello di energia che dissero di aver ricevuto da don Juan se ne era andato; "quando faremo la volata finale, dovremo contare sul nostro proprio potere." Ci fu anche detto che Castaneda sentiva "con le ginocchia nude" che la madre di Carol non era "sua madre."

2 Dicembre 1996 ?Castaneda tiene una conferenza alla Dance Factory di Santa Monica per i partecipanti di lingua spagnola al workshop di Pasadena. Secondo le note, Castaneda dice al gruppo che lui e le altre "partiremo presto, perch?Carol Tiggs sta iniziando a bruciare," e che Talia Bey rimarr?per continuare a far andare avanti le cose dopo la loro partenza, a causa della sua "appropriata energia di colore verde."

Cronologia di Carol Tiggs Parte VI